LiguriaLifeStyle

Eleganza e gusto per la “tavola delle interviste” di Stile Artigiano. La mise en place secondo Vanessa Cavallaro, artista di rilievo internazionale

 

Se a Gilberto Volpara toccherà il compito di “unire” le persone, e di scegliere il tema con cui aprire una conversazione conviviale, a Vanessa Cavallaro è stato affidato il coordinamento della tavola. A Stile Artigiano Savona viene introdotta una novità significativa. Il salotto delle interviste, per questa edizione, è mandato in soffitta mentre si inaugura una nuova formula: la tavola delle interviste. Il giornalista di “Primo Canale” insieme a sei commensali, tra politici, amministratori e artigiani costruirà un goloso percorso nella enogastronomia ligure e affronterà temi che coinvolgono gli artigiani della nostra regione. Sarà Vanessa Cavallaro, invece, ad allestire la tavola di Stile Artigiano con tutti gli elementi che rappresenteranno il territorio. Artista/artigiana dell’incisione su vetro e cristallo, con al suo attivo riconoscimenti di spessore internazionale, Vanessa si occuperà della mise en place della tavola, con un occhio al passato e alle tradizioni ma operando una rivisitazione in chiave moderna. “A cominciare dalla tovaglia in tessuto di Lorsica, ai caratteristici oggetti prodotti dai ceramisti di Albisola, ai vetri e ai cristalli usciti dal mio laboratorio, fino alle decorazioni floreali che daranno il tocco in più a una tavola delle grandi occasioni” spiega Vanessa, prima donna e unica ligure, tra 65, a ricevere dalla Fondazione Cologni di Milano, in collaborazione con Alma scuola di Cucina di Milano, il premio biennale di Maestro d’arte e mestiere. “Siamo stati premiati in quattro nella categoria vetro e cristallo – aggiunge – è stato un riconoscimento ai maestri d’arte che si sono distinti per eccellenza in diversi capi dell’artigianato artistico. La mia passione per l’incisione è iniziata molto presto, Ho imparato i primi rudimenti dell’arte nel laboratorio di mio padre. Poi ho studiato e approfondito scegliendo indirizzi specialisticiti”.  È l’unica donna in Italia a fare incisione sul vetro. “Fino a qualche anno fa c’era una mia collaboratrice, molto brava in questa tecnica artistica, ora credo di essere rimasta da sola”. E il tuo stile? “Non credo di avere uno stile modernissimo. Lo definirei, piuttosto, classico. Mi piacere e fare un lavoro minuzioso e il passato mi influenza decisamente”.

Come dicevamo il lavoro di Vanessa ha ottenuto riconoscimenti internazionali. L’ultimo arriva da Google. Proprio questa estate è stata invitata da Google, dopo attenta selezione, nella sede madre di Dublino per un meeting di scambi internazionali ed è stata nominata Growth engine ambassador, insieme ad altri 14 italiani. Unica ligure. 

Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Post Navigation