LiguriaLifeStyle

Diversamente Bijoux, è il dettaglio che fa la differenza

La sciarpa e foulard sono di certo il must have di ogni guardaroba femminile, completano il look più sofisticato. Sono tra i dettagli adatti a rinnovare l’abbigliamento sia nelle occasioni più fashion, che in quelle di tutti i giorni. Però se alle nostre sciarpine colorate o sgargiante sono applicate pietre dure, decorazioni, ciondoli e componenti Swarovski, queste possono trasformarsi in veri gioielli, pronti a essere indossati su abiti e magliette.

Alessandro Mombelli ha dato vita al marchio Diversamente Bijoux creando accessori molto particolari che sono un po’ collane e un po’ sciarpe, adatti a ogni occasione e per ogni stagione. “Tutto è iniziato qualche anno fa. Sai io sono un artigiano diversamente abile. Prima facevo il traslocatore, da un importante problema di salute sono venuto fuori con un ridotto uso della mano sinistra. Il mio fisioterapista mi ha consigliato di fare leggeri lavori manuali. Ho cominciato a progettare piccoli gioielli. Nel tempo l’amore per la creazione di bijoux è cresciuto. Ora realizzo le mie creazioni con l’aiuto di mia moglie. Sono il mio lavoro e prendono vita da un mix di ispirazioni, da un’idea o da stimoli provenienti dall’ambiente e dalla moda”.  Alessandro è quindi partito con la voglia di creare qualcosa di diverso, oggetti originali, a cavallo tra la collana e la sciarpa, interamente realizzati a mano. “Con la fantasia giusta un foulard, tra l’altro accessorio tornato di moda, viene rivisitato rendendo un prodotto semplice molto sofisticato. Con dei fili di alluminio molto tenero collego la stoffa a pietre dure, spesso inserisco degli Swarovski . Cristalli particolari, complessi da montare, ma il risultato è un oggetto che mi lascia molta soddisfazione”.

Alessandro Mombelli con le sue sciarpine e i foulard gioiello sarà presente in uno stand a Stile Artigiano, mentre i suoi accessori saranno messi in mostra nel corso degli shooting fotografici, curati da Cristiano Gatto, della “Bellezza in Piazza”.

Per il momento è possibile trovare la produzione di Alessandro in fiere e mercatini, ma al più più presto, promette, sarà anche in rete con un sito per la vendita on-line.

Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Post Navigation